piantala banner.png

La drammaticità del disseccamento rapido dell'ulivo nel Salento è quanto di più preoccupante poteva accadere sul piano ambientale e paesaggistico. Ettari di terreno coltivato ad ulivo rischiano di diventare aridi, abbandonati impoverendo il microclima e la sopravvivenza stessa della piccola fauna e flora locale.

Il giardino megalitico più bello di Puglia non è rimasto indenne.

 

L'intento del CCSR è quello di piantare alberi tipici della macchia mediterranea sulla collinetta di San Giovanni a 120 metri sul livello del mare, dove insiste la Cripta bizantina dedicata al Santo.

La collina delle “Rocce Sacre”, delle Ninfe e dei Fanciulli, quella dei “Racconti meravigliosi” di Aristotele che ci narra delle battaglie tra Ercole e i giganti, ha bisogno di essere custodita e preservata.

Doniamo alle giovani generazioni la possibilità di vivere a lungo la bellezza!

 

DONA SU RETEDELDONO.IT O PRESSO “PAIANO PARRUCCHIERI” a GIUGGIANELLO.

Piantala.jpg